14 Apr 2013

Sconfitta al PalaDozza

Effe Biancoblu Bologna 85–72 Basket Brescia Leonessa
(19-18; 40-32; 58-53)
Arbitri
Masi, Di Giambattista, Cappello
Quintetti
Bologna: Cournooh, Pecile, Vitali, Cutolo, Pini.
Brescia: Fernandez, Jenkins, Giddens, Barlos, Brkic.


Una partita strana quella del PalaDozza. Una di quelle difficili da definire, complicate da interpretare quanto difficili da leggere: durante i 40 minuti la Leonessa s’è ritrovata di fronte a tante difficoltà (una su tutte l’infortunio di Giddens), è morta e risorta tante volte e non ha mai dato la reale impressione di poter perdere. E invece è stato così: una vittoria giusta per la Biancoblu, che ha giocato un ottimo basket per tutto l’arco dei 40 minuti, mentre Brescia è riuscita ad imporre il suo solo nel primo quarto e nella fine del terzo. Per i padroni di casa una prestazione maiuscola da parte del duo Cutolo-Pecile, che dopo 40 minuti di gioco chiude con 24 punti a testa oltre a 15 rimbalzi totali. Non sono bastati alla Leonessa i 16 di Fernandez, i 15 di Barlos e i 14 di Jenkins.
Domani è un altro giorno, la testa è già a Forlì.  

La serata del PalaDozza si apre con un canestro da sotto per Pini, che mette i primi due punti per i padroni di casa: la Leonessa risponde con i suoi americani, Jenkins e Giddens. 4 punti in un amen, la Leonessa c’è. Bologna imposta la partita con una difesa a ritmi altissimi, mentre in attacco si affida al tiro pesante: nelle prime battute Brescia ha serie difficoltà a trovare il canestro e perde molte palle. Martelossi mette calma ai suoi ragazzi, che cominciano lentamente a macinare gioco: Barlos e Fernandez non sbagliano da oltre l’arco, la Leonessa trova la continuità che le mancava. Quando mancano 3 minuti al termine infatti il punteggio dice 18-11 per i nostri: Pecile e Cutolo non ci stanno e in un amen mettono a referto un parziale di 8-0 che chiude il primo quarto sul 19-18.
Il secondo quarto si apre nel peggiore dei modi per la Leonessa: Giddens si eleva per tirare ma riatterra male. Probabilmente una distorsione, forse no: di certo c’è solo che l’ala americana non potrà ritornare in campo per il resto della partita. La squadra di coach Martelossi accusa il colpo, Bologna ne approfitta: Cournooh, Pecile e Cutolo non sbagliano niente e portano i loro in poco meno 4 minuti a +13. Arriva la timida reazione di Brescia, che con Barlos e Jenkins tenta la risalita: a 2 minuti dal termine la Centrale è a -7, passivo incoraggiante in vista del secondo tempo. L’ultimo canestro del periodo porta la firma di Andrea Pecile, che in entrata non trova ostacoli e ne deposita due facili: dopo 20 minuti è 40-32 per Bologna.

Al rientro dalla pausa lunga Pecile e Cutolo continuano a dettare legge, la Leonessa rimane in partita grazie a Barlos e Jenkins: i tiri creati dai nostri sono buoni, ma gli errori troppi. Grande protagonista fino a questo momento è Donato Cutolo, che in 27 minuti di gioco ha messo a segno ben 18 punti, frutto di un 7/9 al tiro. Brescia prova a reagire, ma trova difficoltà sui raddoppi sistematici nei pick ‘n roll: nonostante tutto la Leonessa, quando mancano 2 minuti al termine del terzo periodo è a -8. Con un colpo di reni la Leonessa trova altri due punti e si appresta ad iniziare l’ultimo quarto di gioco sotto di sole 5 lunghezze (58-53).
Inizia l’ultimo e decisivo quarto periodo, l’uomo degli ultimi 10 minuti sale subito in cattedra: Juan Fernandez mette due triple una più bella dell’altra regalando per la prima volta dopo la fine del primo periodo il vantaggio alla Leonessa. Bologna però non resta a guardare e con Pecile e Vitali risponde subito alle iniziative bresciane: Brescia comincia a cercare tiri affrettati in attacco e questo non fa che esaudire i desideri di coach Salieri (si scusi il gioco di parole). La Biancoblu comincia a trovare canestri importanti in transizione e costruisce un parziale di 13-0 che chiude virtualmente i giochi: a 3 minuti dal termine infatti la squadra emiliana guida nel punteggio per 76-64. I canestri di Jenkins e Barlos non servono, la Leonessa incappa nella terza sconfitta del suo girone di ritorno.

 

Biancoblu Bologna: Harris, Cournooh 14, Verri, Pecile 24, Gasparin ne, Montano ne, Cutolo 24, Pini 4, Infante ne, Vitali 12, Drenovac 2, Mosley 5.
Basket Brescia Leonessa: Fernandez 16, Stojkov, Lombardi, Loschi 2, Jenkins 14, Stagnati ne, Dalovic ne, Cuccarolo 7, Giddens 6, Scanzi 1, Vinati ne, Barlos 15, Brkic 11. 

PALLACANESTRO BRESCIA SRL
Sede legale: Via Caprera, 5 | 25125 | Brescia
Sede operativa: Via Michelangelo Buonarroti, 1 | 25010 | San Zeno Naviglio (BS)
☎️  030.7285022  📧  segreteria@pallacanestrobrescia.it
Capitale sociale € 10.000,00 interamente versato - P.IVA e C.F. 02800370989 - F.I.P. 050925 - REA: BS-596079 
PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY