23 Ott 2022

Germani in crescita, ma anche a Brindisi la sirena è fatale

Si smarrisce sulla via brindisina la voglia di successo della Germani Brescia, che saluta la quarta giornata di campionato incassando una sconfitta al fotofinish sul campo della Happy Casa, autrice di un’eccellente rimonta nel corso dell’ultimo quarto di gioco (82-81 il finale). Nei contorni di un match particolarmente equilibrato (37-39 il punteggio al 20′), pur caratterizzato da toni di grande intensità e ritmi elevati da entrambe le parti, Brescia trova slancio nel secondo tempo, guadagnando un prezioso vantaggio che viene però cancellato da una Brindisi intenzionata a mordere l’avversaria nei momenti clou della sfida.

La cavalcata pugliese, sempre più impetuosa con i passare dei minuti, si concretizza proprio nell’ultima scia del quarto periodo: questione di pochi possessi, che consegnano alla formazione di casa i due punti in palio e lasciano a Brescia un pizzico di amaro in bocca. Gli impegni proseguono incessanti per il team di coach Alessandro Magro: mercoledì 26 ottobre l’agenda bresciana porterà la Germani in terra tedesca, ad Ulm, per il terzo round di EuroCup, mentre l’appuntamento con la serie A busserà alle porte del PalaLeonessa A2A sabato 29 ottobre per la sfida interna contro Pesaro. 

𝗜𝗟 𝗣𝗢𝗦𝗧 𝗣𝗔𝗥𝗧𝗜𝗧𝗔

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, su un campo dove non è facile giocare – commenta coach Alessandro Magro dopo la sirena finale -. È un’occasione persa, i vantaggi che abbiamo preso durante la gara sono stati recuperati da Brindisi, che è stata brava a crederci fino alla fine. Abbiamo fatto fatica nell’ultimo quarto concedendo troppe penetrazioni al ferro, specialmente a Reed, non siamo stati capaci di contenere i loro esterni come eravamo riusciti a fare nel primo tempo. Dispiace, perché comunque la squadra ha mostrato di essere in crescita. Il nostro percorso passa comunque da qui, questa gara ci servirà”.

𝗜𝗟 𝗧𝗔𝗕𝗘𝗟𝗟𝗜𝗡𝗢

HAPPY CASA BRINDISI – GERMANI BRESCIA 82-81 (23–27, 37-39, 56-65) 

Happy Casa Brindisi: Etou 4 (0/2, 0/2), Burnell 6 (0/2, 2/4), Reed 19 (7/12), Bowman 13 (3/7, 2/9), Vitucci, Mascolo 8 (3/4), Bocevski, Mezzanotte 9 (2/5, 1/2), Riismaa 4 (1/1, 0/2), Bayehe 3 (1/3), Perkins 16 (4/7, 1/2). All: Vitucci
Germani Brescia: Gabriel 4 (0/1, 1/3), Tanfoglio ne, Massinburg 12 (3/7, 1/4), Della Valle 10 (2/6, 1/5), Caupain 22 (3/7, 5/6), Petrucelli 11 (4/5, 1/2), Cobbins 2 (1/3), Odiase 10 (4/6), Burns 2 (1/1), Cournooh 8 (1/4, 2/4), Moss, Akele. All: Magro
Arbitri: Rossi, Bartoli e Noci
Note: Brindisi 21/43 (49%), Brescia 19/39 (49%); Tiri da tre: Brindisi 6/21 (29%), Brescia 11/25 (44%); Tiri liberi: Brindisi 22/32 (69%), Brescia 10/16 (62%); Rimbalzi: Brindisi 41 (RD 28, RO 13), Brescia 34 (RD 25, RO 9)

PALLACANESTRO BRESCIA SRL
Sede legale: Via Caprera, 5 | 25125 | Brescia
Sede operativa: Via Michelangelo Buonarroti, 1 | 25010 | San Zeno Naviglio (BS)
☎️  030.7285022  📧  segreteria@pallacanestrobrescia.it
Capitale sociale € 10.000,00 interamente versato - P.IVA e C.F. 02800370989 - F.I.P. 050925 - REA: BS-596079 
PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY