1 Nov 2022

Brescia, manca ancora il guizzo finale: la Germani perde di un possesso con Bourg

La Germani Brescia lascia semaforo verde ai francesi di Bourg-en-Bresse, capaci di espugnare il PalaLeonessa con il punteggio di 71-69. Ancora una volta, i biancoblu pagano dazio alla sfortuna, cedendo le armi solo all’ultimo possesso, ancora una volta fatale. Questa volta è il tiro di Odiase a non trovare il fondo della retina, permettendo ai francesi di festeggiare il quarto successo di fila e strozzando l’urlo del pubblico del PalaLeonessa, che avrebbe fortemente voluto quell’overtime che Brescia ha cercato con tutte le sue forze, confezionando un quarto – l’ultimo – da 22-13 pur pagando a caro prezzo gli infortuni di Caupain (problemi alla spalla per la point guard statunitense) e Cobbins, messo ko da una gomitata all’occhio.

Grandi i meriti di Bourg, che resta imbattuta in testa al girone, ma se la Germani avesse conquistato il successo con un guizzo finale nessuno avrebbe avuto niente da ridire, nonostante le percentuali dei padroni di casa siano tutt’altro che generose. E invece Brescia è costretta a leccarsi le ferite ancora una volta, interrogandosi sui motivi che non le permettono di trovare quel ritmo necessario per correre e far male ai propri avversari in campo aperto, chiedendosi ancora una volta perché sia mancato quel colpo di reni che non gli abbia permesso di conquistare il successo e, soprattutto, sperando di poter recuperare qualche pedina per la partita di Treviso di sabato prossimo, l’ultima prima della pausa, da disputare sul campo di una Nutribullet assetata di punti.

𝗜𝗟 𝗣𝗢𝗦𝗧 𝗣𝗔𝗥𝗧𝗜𝗧𝗔

“Prima di tutto voglio fare i miei auguri a Mike e Troy, spero che possano riprendersi il prima possibile così da avere il roster di nuovo completo – il commento in sala stampa di coach Alessandro Magro -. Durante la partita non siamo riusciti a trovare il giusto ritmo e, soprattutto all’inizio, abbiamo avuto problemi a limitare il loro attacco. Nonostante questo, non ci siamo mai arresi e siamo riusciti a giocare fino alla fine contro una squadra organizzata bene. Anche questa è una partita persa per un possesso, un’altra partita decisa all’ultimo: per come è andata la gara, avremmo potuto cedere prima, ma i miei sono ragazzi che ci tengono e lo hanno dimostrato lottando fino alla fine”.

𝗜𝗟 𝗧𝗔𝗕𝗘𝗟𝗟𝗜𝗡𝗢

GERMANI BRESCIA-MINCIDELICE JL BOURG-EN-BRESSE 69-71 (16-20, 34-39, 47-58)
Germani Brescia: Gabriel 2 (1/3, 0/3), Tanfoglio ne, Massinburg 14 (4/8, 1/3), Della Valle 16 (3/8, 2/4), Caupain 12 (2/4, 2/5), Petrucelli 6 (1/7, 1/2), Cobbins 52 (1/4), Odiase 11 (5/8), Burns, Cournooh 2 (1/1, 0/2), Moss, Akele 4 (1/4, 0/1). All: Magro
Mindidelice JL Bourg-en-Bresse: Benitez 8 (3/6, 0/1), Courby 2 (1/1, 0/1), Massenat 8 (1/3, 2/3), Floyd 22 (3/7, 2/3), Palmer Jr. 10 (3/8, 1/2), Pelos 5 (1/2, 1/2), Chassang 5 (1/1 da tre), Mike 11 (3/7, 1/2), Cucherat ne, Kokila, Julien. All: Fauthoux
Arbitri: Belosevic, Laurinavicius e Pitsiklas
Note: Brescia 19/48 (39%), Bourg-en-Bresse 15/40 (37%); Tiri da tre: Brescia 6/20 (30%), Bourg-en-Bresse 8/17 (47%); Tiri liberi: Brescia 13/16 (81%), Bourg-en-Bresse 17/20 (85%); Rimbalzi: Brescia 34 (RD 20, RO 14), Bourg-en-Bresse 42 (RD 29, RO 13)

PALLACANESTRO BRESCIA SRL
Sede legale: Via Caprera, 5 | 25125 | Brescia
Sede operativa: Via Michelangelo Buonarroti, 1 | 25010 | San Zeno Naviglio (BS)
☎️  030.7285022  📧  segreteria@pallacanestrobrescia.it
Capitale sociale € 10.000,00 interamente versato - P.IVA e C.F. 02800370989 - F.I.P. 050925 - REA: BS-596079 
PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY